Fantasy italiano: cosa leggere?

Io lo so bene di addentrarmi nel magico mondo dei tuttologi del fantasy, per questa ragione ho preparato il magico ombrello dello shitstorm. So come funzionano queste cose: non importa che tu non abbia competenze, ma se sei un cinico paranerd della rete allora dovrai distruggere tutto ciò che è fantasy a patto che non si stia parlando dei soliti mostri sacri. Eccolì, mi stanno già suonando il campanello con i secchi di sterco da lanciarmi addosso.


Elisa, ma perché devi sempre fare polemica!?

Perché il blog è mio e faccio quello che mi pare. 


Comunque sia non sono qui a litigare con nessuno, ma a consigliarvi una lettura. Chi mi segue da un po’ dovrebbe averlo capito che il genere fantasy (a pari merito con il romanzo storico) è il mio genere preferito, quindi non mi sono fatta pregare molto quando Elvio Ravasio mi ha chiesto di leggere la sua saga e di dargli un parere. L’intera saga comprende quattro libri e si intitola Le cronache dei cinque Regni. Il primo libro, che è il protagonista di questo post #lagattaleggecose, si chiama I guerrieri d’argento.

New Image

Gli eroi di questa storia sono tre, Elamar, Nyla e Gotland, tre soggettoni con un bel caratterino che dovranno per forza cercare di andare d’accordo per un fine comune. Ognuno di loro possiede dei poteri che sembrano completarsi l’uno con gli altri e così, dal nulla, tre ragazzi apparentemente troppo giovani per rischiare la vita, hanno a che fare con profezie, draghi, guerre e divinità. Facile, no?

I guerrieri d’argento rapisce completamente: difficile staccarsi dalla lettura una volta cominciata. Succedono tantissime cose ed è colmo di colpi di scena che continuano a tenere viva l’attenzione del lettore. Non c’è noia, non c’è lentezza: il ritmo è veloce, le parole si scardinano l’una dopo l’altra sotto l’effetto di un’ingordigia disumana che ci coglie nello scorrere delle pagine. Ravasio ha inventato un mondo, ma non ci annoia nemmeno un secondo nel presentarcelo in tutte le sue meraviglie e creature. L’autore stesso, d’altra parte, mi racconta: “I guerrieri d’argento è un libro che ho scritto per mia figlia quando aveva 10 anni, è nato quasi per gioco, senza volontà di pubblicarlo. Poi i casi della vita mi hanno lanciato in quest’avventura: rimane però un libro nato per avvicinare i ragazzi alla lettura. Ho scritto, spero, un racconto vivace, veloce, immediato e senza fronzoli.”

WhatsApp Image 2017-10-20 at 14.53.48

Nel libro, ad alternare la piacevolissima lettura, troviamo un sacco di immagini stupende che ci aiutano un po’ a immaginare questo mondo fantastico fatto di creature stranissime che si muovono e fanno un sacco di danni. Così ho chiesto a Elvio il motivo di questa scelta e in che modo pensava potessero essere, queste bellissime figure, un valore aggiunto alla lettura. “Le immagini le ho inserite sia perché sono un appassionato del mondo fumettistico, sia perché viviamo in un mondo di immagini e ho pensato che queste avrebbero colto maggiormente il giovane lettore. Il mondo dei ragazzi di oggi è molto rapido e in continua evoluzione, bisogna catturarli anche con la vista non solo con le idee”. Come non essere d’accordo, dopotutto? Comunque, sia le immagini di Alessandra Alù, una che con la matita sembra saperci fare abbastanza.

Per concludere questo blog post de #lagattaleggecose io vi consiglio di dare una possibilità a questo libro, soprattutto se siete alla ricerca di un nuovo mondo da esplorare con la fantasia. Il libro, come già spiegato da Elvio stesso, è adatto ad un pubblico dai 10 anni in su, ma credo che anche un ragazzino più piccolo possa apprezzarlo tranquillamente. Non limitate la lettura a un pubblico giovane, lasciatevi rapire dalla fantasia e fatevi un giro nelle terre dei draghi: si scoprono sempre un sacco di cose nuove.

Potere acquistare il libro qui, anche in formato digitale.

Buona lettura!

2 pensieri riguardo “Fantasy italiano: cosa leggere?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...