Uno strano regalo di Natale, Guido Mura risveglia la tenerezza

Libro Uno strano regalo di Natale di Guido Mura, edizioni Streetlib

Chi legge a Pasqua un libro di Natale? Io, naturalmente. Però aprite bene gli occhi e le orecchie, perché questa pubblicazione di nemmeno 100 pagine ha davvero qualcosa di importante da raccontare.

Uno strano regalo di Natale

jack-russel-1920881_1920

Il protagonista della nostra storia è un cane, oppure un uomo. Insomma, un uomo con il suo cane, che però non è suo davvero. E poi c’è una casa, anzi due: una che si perde e una che si vince, una donna che se ne va e una che invece arriva. E Chipper forse è il cane che salverà la vita a un uomo perduto. Questo romanzo, per nulla banale, racconta la discesa di un uomo qualunque che perde il lavoro, la casa e la moglie. Una disgrazia senza fine, almeno fino a quando un musetto peloso non gli si avvicina facendogli scoprire che una nuova vita è possibile.

… e altri racconti

Nel volume sono presenti altre tre storie: La cometa di Tonio, I campanelli e L’organizzatrice. Altri tre romanzi brevissimi ma dal sapore natalizio, ma realizzato con ingredienti del tutto diversi da quelli che ci si aspetterebbe per delle storie di questo specifico periodo dell’anno. Insomma, aprite la mente perché ce n’è bisogno.

Guido Mura e la sua penna

uno-strano-regalo-di-nataleUna vita dedicata completamente alla letteratura quella del nostro autore Guido Mura. Saggista, bibliotecario, poeta e musicista, Guido nasce ad Alghero, ma vive e lavora a Milano dove per molti anni si è occupato di beni culturali. Una laurea in letteratura italiana e un lavoro costantemente tra i libri: cosa ci si può aspettare? Ve lo dico subito. Un linguaggio ricercato, ma mai barocco, ci accompagna durante la lettura  del libro. Guido non ha bisogno di dimostrare di saper scrivere bene, le parole gli escono dalla penna come la musica esce dalle dita di un pianista. Un flusso talmente tanto regolare e poco invadente che non appesantisce praticamente mai.

Io un pensierino ce lo farei … e poi costa soltanto 99 centesimi! Clicca qui –>  Uno strano regalo di Natale


Post in collaborazione con l’autore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...